Hotel Rio Venezia

prenota ora

Data di arrivo
Data di partenza
Camere
Adulti
Bambini
Special Code

Dintorni

Situato nel sestriere di Castello, una delle sei zone che formano la città, Hotel Rio Venezia gode di una ottima posizione, in quanto situato nel cuore pulsante della città lagunare.

Il sestriere di Castello prende il suo nome dall'antico castello che vi sorgeva e che difendeva la città dagli attacchi provenienti dal mare. È il più esteso e popolato di tutta Venezia ed è situato all’estremità orientale della città: paragonando Venezia ad un Pesce il sestiere di Castello ne rappresenta la coda! È una delle zone più turistiche in quanto ospita la maggior parte dei padiglioni della Biennale, mostra d'arte moderna che si svolge da Maggio a Ottobre ogni anno, e molte chiese e monumenti come la chiesa di San Zaccaria, l'Arsenale, la chiesa di Santa Maria Formosa e di San Giovanni e Paolo (considerata il pantheon di Venezia, poiché ospita le tombe di venticinque dogi, di condottieri e di uomoni illustri della Serenissima, le cui spoglie riposano in sontuosi sepolcri) e la cattedrale di San Pietro di Castello per l'appunto.

Affacciato nel grazioso campo SS. Filippo e Giacomo, Hotel Rio Venezia è costituito da un palazzo storico che domina la piazza, e da una dépendance situata nella corte interna posteriore all'Hotel, a pochi metri dall'ingresso principale.
Sebbene l'albergo si articoli in due piani e il corpo dépendance in tre, entrambi gli edifici sfoggiano un gusto ricercato e sofisticato nell'arredamento d'interni, conseguenza di un sapiente e recentissimo restauro.
Le finiture raffinate e gli arredi moderni, oltre alla sua raccolta struttura, fanno dell'Hotel Rio un hotel boutique, ideale per chi voglia trascorrere un piacevole soggiorno con la famiglia o per chi vagheggi un romantico soggiorno di coppia.

Trovandosi in una zona privilegiata, gli ospiti de Hotel Rio Venezia potranno godere di fantastiche passeggiate e raggiungere i principali luoghi di interesse della città: giusto a 2 minuti di distanza infatti i nostri ospiti potranno ammirare dal Ponte della Canonica il famoso Ponte dei Sospiri, ponte che da Palazzo Ducale conduceva i prigionieri nelle prigioni per non fare più ritorno. Il ponte prende il nome dal fatto che i detenuti sospirassero nel vedere Venezia per l'ultima volta prima di essere imprigionati definitivamente. Una leggenda locale narra che ai due innamorati sarà garantito un eterno amore e molta felicità se si baciano al tramonto mentro passano in gondola sotto il ponte al suono delle campane di San Marco.

Poco più avanti del Ponte della Canonica infatti troviamo proprio il salotto di Venezia, ossia Piazza San Marco, luogo di ritrovo dei veneziani ma anche il punto più importante da visitare per i turisti. Circondata dalle Procuratie, Piazza San Marco ospita al suo interno "el paron de casa" ossia il campanile, la Basilica dove riposano le reliquie del Santo e la torre dell'orologio, famosa per le due statue di bronzo raffiguranti due pastori che battono con una mazza le ore su una grande campana. I Mori rappresentano il caos primordiale, prima della creazione del mondo. Il suono delle campane, colpite dal martello, ricorda che il Verbo (la Parola) è all'origine della creazione. Questa torre è inoltre la "porta" attraverso la quale si accede alle Mercerie, l'arteria principale che collega San Marco a Rialto. Qui i turisti possono godere di una piacevole passeggiata e anche fare shopping nelle molte boutique d'alta moda che si possono incrociare lungo il cammino, nonché, giunti alla fine del percorso, godere della vista del Ponte Rialto che si staglia nella sua magnificenza sopra il Canal Grande.


Scarica la mappa di Venezia in PDF


offerte speciali